Ponte Morandi, anche Simone Inzaghi si unisce al coro: “la serie A doveva fermarsi”

Simone Inzaghi - Simone Inzaghi - AFP/LaPresse

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa anche del crollo del Ponte Morandi in quel di Genova, crollo che ha causato diverse vittime

“Noi non avremmo avuto problemi nel fermarci, ma ci sono organi competenti a decidere. Sarebbe stato giusto rinviare la prima giornata per onorare la memoria delle vittime coinvolte dal crollo di Ponte Morandi a Genova, osserveremo un minuto di silenzio, ma non sarà sufficiente per quanto successo”. Così l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi in merito alla decisione della Lega di Serie A di rinviare solo le partite di Genoa e Sampdoria e non l’intera prima giornata di campionato, in seguito alla tragedia che ha colpito la città di Genova. “Le immagini hanno colpito tutti noi, ma non decide la Lazio. Ci è stato detto che si dovrà giocare e, di conseguenza, noi giocheremo”, aggiunge Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia del match con il Napoli. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery