MotoGp, Marquez non vede l’ora di accogliere Lorenzo: “felice che vada via dalla Ducati, Valentino Rossi? Da studiare”

marc marquez AFP/LaPresse

Marc Marquez commenta a caldo la gara disputata al Red Bull Ring: le parole del pilota spagnolo dopo la sua prestazione in Austria

Dopo una gara mozzafiato disputata da Jorge Lorenzo, è proprio lo spagnolo a trionfare al Red Bull Ring. Sul finire del Gp d’Austria, il maiorchino ha avuto la meglio sul rivale che l’anno prossimo sarà il suo compagno di squadra. Marc Marquez, dopo la beffa ad opera di Andrea Dovizioso nel 2017, si fa superare dall’altro ducatista anche quest’anno in Austria e taglia per secondo il traguardo. Sul terzo gradino del podio Andrea Dovizioso, seguito da Cal Crutchlow, Danilo Petrucci e Valentino Rossi, solo sesto.

Marquez ai microfoni di Sky MotoGp ha detto: “ho uno stato d’animo bello, perchè ho dato tutto. Abbiamo perso la lotta uno ad uno, ma va bene per il campionato. Con la Ducati è dura nel rettilineo, ma ci abbiamo provato. Ho staccato forte in curva e Lorenzo non mi sorpassava là, mi ha sorpassato dopo. Abbiamo fatto tutto quello che si poteva fare. Ho perso la gara contro la Ducati e Lorenzo. Solo chi fa la lotta con un pilota Ducati  capisce quanto è difficile. La moto nel rettilineo è un po’ più forte, qui facevamo fatica, ma qui ci saranno anche circuiti in cui andrà meglio”.

AFP/LaPresse

Sul passaggio di Lorenzo alla Honda, Marc ha dichiarato: “sono contento che viene alla Honda, più che se fosse rimasto alla Ducati. È un pilota forte con la Honda che non va forte con un’altra moto. Siamo sempre a podio ed è importante”.  “Per noi non ci sono scuse – ha continuato il pilota della Honda –  con la gomma dura ho provato a fare una tattica diversa. Loro sono forti a fine gara quando la gomma cala, noi caliamo invece. Ci abbiamo provato. Penso che un po’ i circuiti in cui andiamo forte devono ancora venire, dove possiamo fare  di più che in Austria. Loro sono forti nel rettilineo, quando mettono quarta, quinta e sesta. In staccata noi siamo forti e prendiamo bene da quello,  facciamo un’altra vittoria e studiamo Valentino che è secondo e poi Lorenzo. 

“Oggi mi sono divertito. Ho dato tutto. Sarebbe stato più facile lasciare vincere Lorenzo, ma ho pensato che fosse giunto il momento di attaccare. Avrei potuto rimanere lì, a gestire il margine con Dovi, ma non è il mio stile e penso che anche i tifosi abbiano apprezzato. Quando vedo che c’è una possibilità, io ci provo”, ha detto Marquez sulla gara come si legge su Motorsport. “Lorenzo credo che non abbia voluto attaccare all’inizio, perché l’ho visto molto lento nel giro di ricognizione, credo per preservare la benzina. – ha detto il pilota spagnolo sul rivale – Questo mi ha fatto cambiare strategia ed ho provato a tirare, perché temevo che con la gomma più dura avrei potuto pagare nel finale. Lorenzo mi ha passato sul rettilineo opposto e non me l’aspettavo. Ma in ogni caso credo che ci avrebbe provato anche alla penultima curva, perché veniva su dalla salita come un camion”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery