MotoGp, Dall’Igna non si abbatte: “Marquez è Marquez, ma stargli vicino è un bel segnale”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Due Ducati in prima fila dopo le qualifiche del Gp d’Austria, un risultato tutto sommato positivo per Dall’Igna che si proietta già alla gara

Risultato tutto sommato positivo per la Ducati, capace di piazzare entrambe le proprie moto in prima fila dietro la Honda di Marquez. Dovizioso e Lorenzo non sono riusciti a precedere lo spagnolo, mettendolo però nel mirino in vista della gara di domani.

Dovizioso e Lorenzo

Lapresse

Proprio su questo argomento si è soffermato Gigi Dall’Igna, parlando nell’immediato post qualifiche: “va bene, abbiamo perso la pole per due millesimi ma abbiamo tre moto nelle prime quattro posizioni, quindi siamo contenti. La gara domani sarà sicuramente lunga, col tema gomme in primo piano, e vedremo come arriveremo negli ultimi giri. Marquez è Marquez, si sa… probabilmente è il pilota più in forma, siamo lì con lui e questo è un bel segnale. Dovi ha fatto le qualifiche con la Media, dubito che correrà con la Soft”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery