MotoGp – Clamoroso al Red Bull Ring, colpo di scena al debrief Yamaha dopo le qualifiche del Gp d’Austria

debrief yamaha motogp gp austria credits Twitter @Simon Patterson

Sorprendente colpo di scena al Red Bull Ring all’apertura del debrief Yamaha post qualifiche del Gp d’Austria: ecco quanto accaduto

Weekend amaro, amarissimo, al Red Bull Ring per i piloti Yamaha: Valentino Rossi e Maverick Vinales hanno faticato sin dalle prime sessioni di prove libere del Gp d’Austria, con un problema tecnico per il Dottore e importanti difficoltà sul bagnato. Oggi il grande disastro: Vinales e Rossi infatti partiranno domani dal fondo della griglia di partenza, precisamente dall’11ª e 14ª casella.

Risultati che attestano il periodo buio in casa Yamaha e, soprattutto, che i piloti non hanno colpe. Proprio per alleggerire un po’ la situazione e togliere un po’ di responsabilità dalle spalle di Rossi e Vinales, all’apertura del debrief Yamaha post qualifiche oggi al Red Bull Ring, il boss del team di Iwata ha voluto prendere a parola. Un clamoroso colpo di scena: un intervento per chiedere ufficialmente scusa ai piloti ufficiali per come la M1 si sta ‘comportando’ in questo fine settimana e per promettere di lavorare sodo per trovare una soluzione.

 



FotoGallery