Milan, senti Leonardo: “tutta la verità sul caso Milinkovic-Savic”

Milinkovic Savic segno rosso Alfredo Falcone - LaPresse

Milinkovic-Savic ed il Milan sono stati sulle prime pagine di diversi quotidiani a causa di una presunta trattativa in piedi con la Lazio

Milinkovic-Savic è stato accostato al Milan con insistenza nelle ultime settimane di calciomercato. Adesso, a poche ore dal gong della sessione estiva, Inzaghi ha rivelato che il calciatore rimarrà alla Lazio ed anche Leonardo ha parlato di tali voci di mercato: “Non c’è mai stata una trattativa con la Lazio per Milinkovic-Savic – ha rivelato Leonardo – ho avuto contatti con il suo agente perchè lo conosco, ma sapevamo che sarebbe stata una cosa impossibile oggi per i paletti imposti dall’UEFA. Le nostre sono state operazioni congiunte in uscita e in entrata. A livello di ingaggio abbiamo mantenuto tutto ciò che avevamo, l’arrivo di Laxalt è stato determinato anche dalla situazione Lapadula: siamo riusciti ad avere una squadra ancor più competitiva.

leonardo e maldiniIl centrocampista che doveva essere inserito era Bakayoko, poi sarà Rino a decidere e stabilire: tra gli elementi la squadra può variare tanto a livello di posizione, come Calhanoglu ad esempio, Castillejo e Borini possono giocare su ambo gli esterni, Laxalt è duttile, quindi si possono cambiare sistemi. C’è stato uno studio di giocatori, siamo arrivati senza un progetto per questo mercato: siamo partiti d’istinto. Siamo contenti del risultato comunque ottenuto. La nostra forza è la nostra grande amicizia e ammirazione reciproca, questa è la base del nostro rapporto: siamo stati sempre insieme e presenti per ogni trattativa. Altre uscite? Quelle previste sono state fatte, magari con qualche campionato estero aperto può avvenire qualcosa. L’arrivo di Higuain è stato importante per il Milan, stiamo parlando di un leader: sicuramente è stato un arrivo di grande peso che avremmo cercato comunque, ma essendoci riusciti all’inizio è stato importante per noi. Con Raiola ho un ottimo rapporto, siamo molto felici. Prestito di André Silva mascherato? Non c’è nulla di mascherato, non c’è niente di mascherato, nemmeno con Higuain. E’ un sistema di trattative comune per una serie di motivi, che ci dà l’opportunità di vivere quest’anno con determinate scelte”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery