Milan-Milinkovic-Savic, si può fare davvero? Ecco come sarebbe strutturata l’offerta alla Lazio

Milinkovic-Savic Lazio calciomercato LaPresse / AFP PHOTO / MARCO BERTORELLO

Milinkovic-Savic interessa al Milan, con il neo dirigente Leonardo pronto all’assalto con un’offerta super che accontenterebbe la richiesta della Lazio

Il Milan sogna Milinkovic-Savic. Che Leonardo abbia intenzione di andare all’assalto del centrocampista serbo della Lazio, non è certo più un mistero. E’ ben noto che il dirigente rossonero stia preparando un’offerta super da sottoporre al presidente Lotito, con l’avallo del fondo Elliott. C’è infatti stato un vertice per capire i margini dell’operazione e strutturare la proposta da sottoporre alla Lazio. Lotito ha dichiarato di voler 120 milioni di euro per Milinkovic-Savic, una valutazione raggiungibile dal Milan solo attraverso alcuni stratagemmi, vediamo come. Leonardo sta pensando ad inserire innanzi tutto nell’affare una contropartita del valore di 30 milioni che risponde al nome di Bonaventura. A questi 30 milioni si aggiunge un prestito oneroso da 40 milioni di euro ed il conseguente diritto di riscatto a 50 milioni.

Lotito Lazio

LaPresse/Fabrizio Corradetti

Il diritto sarebbe ovviamente un tacito obbligo di riscatto, sopratutto dopo l’investimento iniziale di 70 milioni di questa stagione. Per ottenere i fondi da investire sin da subito, il Milan deve però completare qualche cessione di spessore. Da Locatelli, Bertolacci, Bacca e Montolivo potrebbe arrivare una somma pari a 35 milioni di euro, vicinissima ai 40 che il Milan verserebbe sin da subito alla Lazio. L’operazione non è dunque impossibile, Leonardo ci sta provando! Nel caso in cui l’offerta dovesse arrivare a Lotito, sarebbe fondamentale il volere del calciatore stesso, il quale non si è ancora espresso in merito al possibile addio alla Lazio.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery