Milan a tutto Maldini: l’inchino di Sergio Ramos e la partita dei nuovi arrivati

conferenza maldini

Paolo Maldini ha analizzato l’amichevole del suo Milan contro il Real Madrid, una gara persa ma ben giocata dai rossoneri

Paolo Maldini torna a parlare. Dopo l’amichevole del suo Milan contro il Real Madrid, il dirigente rossonero ha affrontato diversi argomenti, dall’arrivo di Caldara all’inchino di Sergio Ramos. Parlando a Milan Tv, Maldini ha dichiarato: “La partita era difficile, per loro questo Trofeo è molto importante. La cornice è stata di livello, la gara è stata giocata molto bene. Affrontare il Real Madrid in casa sua è stata un’esperienza forte, importante per la crescita: sono contento di come la squadra abbia giocato, peccato per il risultato. Paragonarsi al Real Madrid, oggi, è suggestivo ma è poco reale, dobbiamo essere consapevoli dei nostri limiti. Ora, dopo qualche giorno di riposo, ci prepareremo al 100% per il campionato”.

Sui nuovi arrivati Maldini si è detto soddisfatto:  “Higuain e Caldara hanno fatto molto bene. Higuain ha fatto una grande partita, ha giocato benissimo, grande partita non solo alla ricerca del gol ma anche in appoggio alla squadra. È stato molto lucido, è un centravanti vero”. Infine la chiosa sull’inchino di Sergio Ramos: “Sergio Ramos ha sempre dichiarato che sono il suo idolo, sicuramente è attualmente il difensore centrale più forte del mondo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery