Cristiano Ronaldo show per il lancio di Juventus TV: “la standig ovation, la mia scelta ed il primo gol… vi dico tutto!”

Juventus, Cristiano Ronaldo al J medical accolto dai tifosi CRISTIANO RONALDO - AFP/LaPresse

Juventus TV è il nuovo canale ufficiale del club bianconero, partito col botto con un’intervista a Cristiano Ronaldo

Juventus TV, il nuovo canale ufficiale del club bianconero, parte subito con l’intervista all’uomo più rappresentativo della rosa di Max Allegri: Cristiano Ronaldo. “Sono felice, sognavo di giocare nella Juve già quando ero bambino. Ora sono qui, tutto è bellissimo: sono pronto e preparato per vincere trofei. Mi sento molto bene. E’ andato tutto bene, le visite sono andate bene. Le persone presenti allo stadio, i tifosi, le persone al centro sportivo… tutti mi hanno accolto nel migliore dei modi, quindi sono molto felice”. CR7 ha spiegato il motivo della sua scelta bianconera: “E’ bello essere qui, sono felice. Quando ho scelto di giocare nella Juve? Non c’è stato un momento preciso. Negli ultimi anni abbiamo incontrato la Juve in un paio di occasioni e ho sempre avuto la sensazione che ai tifosi italiani piacesse Cristiano. La Juve è il club più importante in Italia, uno dei migliori del mondo. E’ stata una scelta facile, perché la Juve è un club incredibile”.

Giordan Ambrico/LaPresse
LaPresse/Giordan Ambrico

La standig ovation dello Stadium dopo la rovesciata dell’anno scorso non ha influito sulla decisione di Ronaldo: “I tifosi dopo la rovesciata? E’ stato incredibile. Non mi era mai successa una cosa del genere. Quando giochi i quarti di finale di Champions League contro la Juve, segni e vedi che tutto lo stadio ti applaude… è incredibile! E’ stata una sensazione bellissima. All’inizio ero sorpreso. Se la standing ovation ha influenzato la mia decisione di venire alla Juve? Non credo, certo che i piccoli dettagli aiutano al momento di prendere decisioni importanti. Forse. Non dico che sia stato l’elemento scatenante ma ha contribuito il fatto di vedere che le persone mi apprezzavano. In quel caso le sensazioni sono completamente diverse”. Infine Cristiano si proietta al suo primo gol in bianconero: Non so, avverrà tutto in maniera naturale. A essere sincero non ci penso. So che arriverò pronto e preparato. Non lo so, ha poca importanza. Voglio semplicemente aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi. Sarò senz’altro pronto”.



FotoGallery