Golf – Nordea Masters: Sordet in testa, falsa partenza per Paratore

sordet golf LaPresse/PA

Eurotour: Clement Sordet a gran ritmo, Andrea Pavan 39°. Falsa partenza di Renato Paratore e difesa ormai problematica del titolo conquistato lo scorso anno

Andrea Pavan, 39° con 69 (-1) colpi, ha realizzato il miglior score tra gli azzurri impegnati nel Nordea Masters (European Tour) sul percorso dell’Hills GC (par 70), a Gothenburg in Svezia. Hanno un colpo in più Edoardo Molinari e Nino Bertasio, 53.i con 70 (par), Matteo Manassero è 119° con 74 (+4), mentre è compromessa la difesa del titolo da parte di Renato Paratore, 146° con un inatteso 79 (+9).

E’ al vertice con un ottimo 62 (-8) Clément Sordet, 26enne francese di St. Martin d’Heres, che prova a emergere nel circuito maggiore dopo aver raccolto quattro titoli nel Challenge Tour. Lo inseguono due giocatori d’esperienza quali lo scozzese Scott Jamieson e l’inglese Lee Slattery (64, -6) e sono al quarto posto con 65 (-5) lo svedese Christofer Blomstrand, il finlandese Tapio Pulkkanen, l’australiano Richard Green e lo statunitense Hunter Stewart.

Non hanno perso molto terreno il tedesco Martin Kaymer e lo svedese Robert Karlsson, 16.i con 67 (-3), e il danese Thorbjorn Olesen, 29° con 68 (-2), tre fra i più quotati candidati al titolo.

La giornata di grazia di Clément Sordet è stata sottolineata da otto birdie senza bogey. Molto regolare Andrea Pavan con due birdie e un bogey e più altalenanti Edoardo Molinari (quattro birdie, due bogey, un doppio bogey) e Nino Bertasio (quattro birdie, altrettanti bogey). Il montepremi è di 1.500.000 euro.

Il torneo su Sky – Il Nordea Masters va in onda in diretta su Sky, canale Sky Sport Golf HD. Seconda giornata: venerdì 17 agosto dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18.

UN MINUTO DI SILENZIO SUI CAMPI PER COMMEMORARE LE VITTIME DELLA TRAGEDIA DI GENOVA – Franco Chimenti, vice Presidente vicario del CONI e Presidente della Federazione Italiana Golf, aderendo all’invito fatto alle Federazioni Sportive dal Presidente del CONI Giovanni Malagò, ha chiesto a tutti i giocatori che venga rispettato un minuto di silenzio nelle manifestazioni golfistiche italiane del fine settimana per commemorare le vittime della tragedia di Genova.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery