Bolt pronto all’esordio ufficiale nel calcio: “sono nervoso”

LaPresse/Photo4

Usain Bolt atteso all’esordio con i Central Coast Mariners, club australiano, stavolta non sarà una gara di beneficenza

“Sarò certamente nervoso, non si tratta della solita partita di beneficenza”. Non nasconde l’emozione per l’esordio di venerdì in amichevole con la maglia dei Central Coast Mariners lo sprinter giamaicano Usain Bolt che dopo la carriera da velocista sta provando ora a ritagliarsi uno spazio nel mondo del calcio in prova a un club australiano che milita nella A-League. “Mi aspetto di commettere qualche errore ma mi aspetto anche di essere orgoglioso di me stesso e di spingere al massimo -prosegue l’otto volte campione olimpico pensando all’amichevole contro una rappresentativa amatoriale-. So che non farò una gara perfetta”. “Credo che la sfida maggiore per lui in questo momento sia trovare la forma fisica migliore”, spiega il tecnico dei Mariners, Mike Mulvey, che sta pensando di concedergli 15-20 di gioco dopo averlo lasciato in panchina nell’amichevole di tre giorni fa contro i Newcastle Jets. In questa prima settimana di lavoro Bolt, testato sulla fascia sinistra, ha dimostrato grande abnegazione. “Devo abituarmi allo stop and go, non sono abituato a prendere velocità per poi fermarmi e tornare indietro ma la stagione non inizia prima di fine di ottobre, c’è ancora tempo”, conclude il campione giamaicano. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery