ATP Cincinnati – Federer durissimo dopo la sconfitta in finale: “è stato orribile, non voglio nemmeno sapere perchè…”

Federer AFP PHOTO

Federer molto deluso dopo la sconfitta nella finale dell’ATP di Cincinnati rimediata contro Novak Djokovic: toni molto duri nella conferenza stampa post partita

Roger Federer non sembra aver preso bene la sconfitta nel torneo ATP di Cincinnati rimediata ieri notte contro Novak Djokovic. Nella conferenza stampa post match, il tennista svizzero ha esternato tutta la sua frustrazione per il ko in finale: “oggi non è stato sicuramente il mio ‘giorno migliore’ in risposta. E’ stato orribile. Ma va bene. Lui ha servito bene. Ma sbagliare ogni dritto sulla sua seconda palla, non so a cosa sia dovuto. Ma non voglio nemmeno concentrarmi sui motivi per cui questo è successo. Novak ha meritato totalmente di vincere oggi. Buona settimana, sono contento sia finita. Ora devo riposare. Sconfitta contro Anderson? In quel caso per tre set ero nel match. Oggi si è basato più sui miei errori, quindi una sensazione ancora peggiore. Non mi sono mosso bene e forse l’aver concluso tardi negli ultimi due giorni ha avuto un’influenza. E’ un po’ frustrante, ma a volte sono partite che capitano. E poi Novak è un grande campione ed è su questo che la conferenza stampa dovrebbe basarsi, sul fatto che abbia fatto la storia, non sulle risposte sbagliate alle sue seconde palle“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery