Tv: Cairo, ingiusto che Rai abbia canone e pubblicità

Milano, 12 lug. (AdnKronos) – “Sarebbe giusto avere delle pari opportunità: la Rai ha risorse da canone per 1,8 miliardi, alle quali si aggiunge la pubblicità”. Lo afferma Urbano Cairo, in occasione della presentazione dei palinsesti di La7, evidenziando che “noi siamo riusciti a riportare un piccolo utile nel nostro bilancio, facendo sforzi immani e mantenendo tutti i dipendenti, investendo e facendo qualcosa di incredibile. Siamo stati magici”.
A suo avviso “se hai il canone non fai più pubblicità”, come del resto avviene in altri Paesi europei come, ricorda, “Francia Germania e Spagna”. “Ne abbiamo parlato con il governo, ma non ci hanno considerati. Noi parliamo con il governo, facciamo un servizio pubblico e lo facciamo anche bene”, conclude Cairo, assicurando: “ci riproveremo perché credo che il tema dovrebbe essere all”attenzione di tutti”.



FotoGallery