Tiro a Segno – Campionati italiani: doppietta per Zublasing nella nella 3posizioni

LaPresse/Spada

Continua lo spettacolo dei campionati italiani di tiro a segno a Bologna

Giornata intensa per i tiratori di carabina e pistola ai Campionati Italiani di Bologna, protagonisti oggi sia nelle specialità a fuoco che in quelle ad aria compressa. Nella carabina 10 metri maschile Giuseppe Pio Capano (Carabinieri) ha dato prova di maturità ed autocontrollo gestendo molto bene la finale ed ha conquistato il suo primo titolo assoluto per la categoria Seniores (247.8). In seconda posizione si è piazzato l’atleta fiorentino Lorenzo Bacci (Fiamme Oro) con 246.1 pt. mentre Simon Weithaler (Esercito) ha dovuto accontentarsi della medaglia di bronzo.

Guarda la classifica di carabina 10 metri seniores uomini

Per quanto riguarda la categoria juniores, primo posto per l’atleta della nazionale azzurra Alexandros Chatziplis (Verona) con 462.2 pt. Dietro di lui il tiratore tiburtino Carmine Formichella (Tivoli) in seconda posizione (243.4) seguito da Danilo Dennis Sollazzo (Milano).

Guarda la classifica di carabina 10 metri juniores uomini

Nella carabina sportiva 3 posizioni donne si riconferma campionessa italiana Petra Zublasing (Carabinieri), suo il nuovo record italiano nonostante un imprecisione all’ultimo colpo (454.7). Bene Martina Ziviani (Esercito) che ha scavalcato sul finale l’avversaria Sabrina Sena (Carabinieri) relegandola sul terzo gradino del podio, ed ha chiuso la sua prestazione con un 10.8 conquistando l’argento (452.3).

Guarda la classifica di carabina sportiva 3 posizioni donne

Nella carabina sportiva a terra juniores donne oro per Nicole Gabrielli (Appiano San Michele) con 615.0 pt., in seconda posizione si è piazzata Sofia Benetti (Appiano San Michele) con 611.7 pt., terzo posto per Virginia Lepri (Roma) con 611.2 pt.

Guarda la classifica di carabina sportiva a terra juniores donne

Nella specialità di bersaglio mobile a 10 metri ha confermato il titolo italiano Antonio Del Cuore (Lecce) con 368 pt., seguito da Angelo Mangiameli (Napoli) con 365 pt. e Diego Mola (Napoli) con 354 pt.

Guarda la classifica di bersaglio mobile 10 metri uomini

Nell’automatica senior non ha deluso le aspettative Andrea Spilotro (Esercito) che in finale ha battuto il tiratore sezionale Mirco Pichetti (Ravenna) con il punteggio di 25-23. Al terzo posto si è piazzato Tommaso Chelli (Lucca).

Guarda la classifica di pistola automatica seniores

Questa mattina gli atleti paralimpici si sono cimentati nelle specialità ad aria compressa: nella carabina 10 metri donne (R2 – SH1) titolo assoluto per Elisa Menegon (Bologna) che con 593.4 ha stabilito anche il record italiano mentre nella specialità maschile (R1 – SH1) si è aggiudicato il titolo di campione italiano Jacopo Cappelli (Forlì) con 604.0 pt. Infine, nella carabina a 10 metri (R4 – SH2) ha conquistato la medaglia d’oro Andrea Liverani (Milano) con 632.6 (suo anche il record italiano). Al secondo posto si è piazzato Massimo Dalla Casa (Faenza) con 621.2 pt., terzo posto per Pamela Novaglio (Gardone Val Trompia) con 619.8 pt.

Guarda la classifica di carabina 10 m  – R4 – SH2

Per quanto riguarda le specialità di pistola, Marco Pusinich (Vicenza) ha centrato l’oro nell’aria compressa (219.3) lasciandosi alle spalle Alessandro Pelleni (Arezzo), medaglia d’argento (213.1) e Giacomino Vignarelli (Milano) al terzo posto. Titolo italiano per Nadia Fario (Padova) con 557 nella specialità femminile.

Guarda la classifica di P1 – Pistola 10 m uomini

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery