Nuoto, si avvicinano gli Europei di Glasgow in acque libere: a Genova si definisce la squadra azzurra

LaPresse/Fabio Ferrari

Sul lungomare di Genova verrà definita la squadra azzurra di nuoto di fondo che parteciperà agli Europei di Glasgow

A Sturla, sul lungomare di Genova, si definisce la squadra di nuoto in acque libere che parteciperà agli Europei di Glasgow 2018. In Liguria si nuota dal 4 all’8 luglio, in Scozia, a 2100 chilometri di distanza, si gareggerà dall’8 al 12 agosto nel lago di Loch Lomond, all’interno del parco nazionale. Ad un mese dallo start europeo gli azzurri si misurano nella cinque e dieci chilometri, nei 2500 metri e nella staffetta 4×1250 mixed, da quest’anno introdotta anche agli Europei e che ai mondiali di Budapest 2017 ci ha visto conquistare la medaglia di bronzo con Sanzullo, Vanelli, Gabrielleschi e Bruni, dietro a Stati Uniti e Francia. Per molti sarà un impegno fondamentale in chiave europea. In tanti sono iscritti a tutte le gare.

Tra questi, per sua stessa ammissione, c’è Simone Ruffini, vincitore della coppa del mondo 2017, campione d’Europa col team event nel 2016 a Hoorn, campione mondiale dei venticinquemila a Kazan 2015 e bronzo quest’anno nei diecimila delle World Series a Doha. “E’ il modo migliore per allenarmi”, dice l’azzurro di Fiamme Oro Napoli e Aniene, allenato da Emanuele Sacchi e fidanzato con la neoprimatista italiana dei 200 dorso Margherita Panziera, che il weekend scorso era allo Stadio del Nuoto di Roma a seguirla nelle gare del Sette Colli. C’è grande attesa per queste gare e per i suoi protagonisti. Occhi puntati sulla pluricampionessa azzurra di Esercito e Aurelia Unicusano, Rachele Bruni, vicecampionessa olimpica a Rio 2016, bronzo iridato nel Balaton 2017 e terza nelle World Series di quest’anno sempre al Balaton; ma anche sulla campionessa di coppa del mondo 2017 e bronzo agli mondiali ungheresi nella 10 e nella 25 chilometri, Arianna Bridi (Esercito/Rari Nantes Trento) e su Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno) che ha avviato un ottimo percorso nei diecimila metri che potrebbe portarla agli Europei scozzesi con le squadre Nazionali del nuoto in corsia e del nuoto in acque libere. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery