Mondiali Russia 2018, il riscatto del “polpo” Pogba: dopo le critiche furenti ha preso per mano la Francia

France's midfielder Paul Pogba (L) vies for the ball with Belgium's forward Eden Hazard during the Russia 2018 World Cup semi-final football match between France and Belgium at the Saint Petersburg Stadium in Saint Petersburg on July 10, 2018. / AFP PHOTO / Adrian DENNIS / RESTRICTED TO EDITORIAL USE - NO MOBILE PUSH ALERTS/DOWNLOADS AFP PHOTO / Adrian DENNIS

Paul Pogba è passato dalle critiche degli scorsi mesi agli exploit al Mondiale, oggi una semifinale giocata alla perfezione

Paul Pogba ha preso per mano la Francia. Il calciatore del Manchester United, ha vissuto un’annata pessima in Premier League, senza mezzi termini. Il rapporto con Mourinho sembrava essere ai minimi termini e le prestazioni non sono certo state positive. Il polpo è arrivato a Russia 2018 nell’occhio del ciclone, atteso ad un riscatto immediato dopo le copiose critiche piovutegli addosso durante la stagione. Ebbene, dopo un inizio in sordina, il centrocampista transalpino è salito di livello, sino alla semifinale odierna: una gara sontuosa di Pogba. Il centrocampista ex Juventus ha usato tutta la sua straripante fisicità per frenare la mediana belga, in possesso di palla invece i suoi strappi ed il palleggio sono stati fondamentali nella gestione del secondo tempo. Insomma, un Pogba in crescita netta, forse anche Mourinho sorriderà nel vederlo in questo stato di forma.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery