Milano: sindacati chiedono al Comune l’istituzione del registro dei rider

Milano, 18 lug. (AdnKronos) – Istituire un registro ad hoc per i cosiddetti rider, ovvero i fattorini che consegnano cibo a domicilio tramite app. E’ la richiesta di Usb-Riders all’incontro che si è svolto oggi presso lo sportello lavoro del Comune di Milano, il primo incontro del ‘tavolo per il patto territoriale’ tra piattaforme, organizzazioni sindacali e di rappresentanza, associazioni di categoria e Comune di Milano.
In una nota, la delegazione sindacale spiega di aver preso parte al tavolo per ribadire la propria posizione: “Ai lavoratori che consegnano cibo attraverso le piattaforme digitali -si legge nella nota- deve essere applicato il contratto collettivo nazionale della logistica”. E “il tavolo per il patto territoriale deve farsi portavoce di questa proposta che arriva direttamente dai lavoratori del settore”.
Inoltre è stata proposta la costituzione di un ‘registro comunale dei rider’, affinché “le piattaforme in questo vuoto legislativo di natura contrattuale si impegnino a promuovere congiuntamente azioni rivolte alla tutela dei diritti dei lavoratori”.



FotoGallery