Milan, adesso basta “allarmismo” sul mercato e cessioni illustri: tutta la verità sulle mosse rossonere

Bonucci BONUCCI - AFP/LaPresse

Milan, Yonghong Li è solo un lontano ricordo, il calciomercato rossonero riparte dal fondo americano Elliott

Il Milan riparte da Elliott. Dopo il periodo nerissimo targato Yonghong Li, che ha portato anche alla possibile esclusione dalle coppe europee, adesso il fondo americano ha preso in mano la situazione, rasserenando un po’ le acque attorno al club rossonero. Le chiacchiere di calciomercato che vorrebbero tre cessioni illustri, Donnarumma, Bonucci e Suso, sono oramai superate. Questo scenario da incubo sarebbe stato realistico con mister Li, non più adesso che la società ha ritrovato una certa stabilità e si presenterà al Tas con un volto diverso, riconquistando l’Europa League meritata sul campo. I tifosi dunque possono tirare un sospiro di sollievo. Elliott non ha la minima intenzione di svalutare la rosa, anzi, si appresta a far fuori il pacchetto dirigenziale della vecchia era, Fassone e Mirabelli già tremano, Leonardo e Maldini sono pronti a subentrare.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery