Migranti: Salvini, Ue torni a difendere confini e diritto sicurezza cittadini

Roma, 12 lug. (AdnKronos) – “La Ue torni a difendere i propri confini e il diritto alla sicurezza di 500 milioni di europei messo a rischio in questi anni”. Così il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, nel corso della conferenza a Innsbruck con l’omologo austriaco Herbert Kickl e il tedesco Horst Seehofer.



FotoGallery