Migranti: Salvini, proposte italiane diventano europee, cambio marcia Ue

Roma, 12 lug. (AdnKronos) – “Le proposte italiane su migranti diventano proposte europee. Contiamo che finalmente l’Europa torni a difendere i confini e il diritto e alla sicurezza dei 500 milioni di europei”. Così il ministro dell’interno, Matteo Salvini, durante la conferenza congiunta con i colleghi austriaco e tedesco a Innsbruck. “Meno migranti, meno sbarchi e meno morti”, ha sottolineato Salvini.
“Io oggi vedrò anche il collega francese e svizzero – aggiunge – l’obiettivo è far cambiare marcia all’Europa”. Dunque “difendere le frontiere esterne, ridurre le partenza, aiutare le autorità libiche” e “finalmente si è iniziato a lavorare seriamente, fino a qualche tempo fa questo tipo di risultato era impensabile. Se si riducono drasticamente le partenza, ci saranno meno arrivi e meno problemi” tra i Paesi chiamati a gestirli. “Contiamo che l’Italia sia aiutata nel suo operato”.



FotoGallery