Mercato NBA – Trade Hawks-Thunder, è ufficiale: Carmelo Anthony ad Atlanta, la soluzione che accontenta tutti

LaPresse/Reuters

Carmelo Anthony agli Atlanta Hawks in cambio di Schröder: la franchigia della Georgia taglierà il giocatore rendendolo free agent

La notizia era nell’aria da un paio di ore, si aspettava solo l’ufficialità che è finalmente arrivata: Carmelo Anthony lascia OKC. L’ex stella dei New York Knicks è stato scambiato (insieme ad una first pick per il Draft 2022 protetta 1-14) con gli Atlanta Hawks, nella trade che ha spedito Schröder ai Thunder. Una soluzione che accontenta tutti e 3 i principali protagonisti. Gli Atlanta Hawks si sono liberati dei contratti di Schröder (sostituito da Trae Young e Jeremy Lin) e di Muscala, dando il via al rebuilding intorno a Trae Young. Carmelo Anthony verrà tagliato e diventerà free agent, accordandosi con Rockets (in pole) o Lakers. I Thunder si sono liberati di un contratto pesantissimo da quasi 28 milioni a stagione e lo hanno fatto tramite trade, dunque senza accordarsi su una cifra per il buyout. OKC ha inoltre ottenuto con Schröder una valida riserva per Russell Westbrook nel ruolo di playmaker. Coinvolti nello scambio anche Muscala finito ai Sixers, Luwawu-Cabarrot passato ai Thunder e Justin Anderson giunto ad Atlanta.



FotoGallery