Mercato NBA – Marcus Smart pronto ad un clamoroso dietrofront: adesso l’offerta dei Celtics ‘sembra’ equa

Marcus Smart (LaPresse/ EFE/LISA HORNAK)

Il mercato NBA non ha regalato grandi soddisfazioni a Marcus Smart che rischia di restare senza squadra: per questo motivo, la qualifing offer proposta dai Celtics sembra adesso l’offerta migliore

Il mercato NBA è iniziato da diversi giorni e il telefono di Marcus Smart non squilla. La combo guard che ha giocato l’ultima stagione con i Boston Celtics è restricted free agent, ma non sembra aver suscitato grande interesse nelle franchigie della lega. Gli stessi Celtics si sono limitati ad una qualifing offer da 6 milioni, proposta lo scorso ottobre, che ha infastidito il giocatore, sicuro di poter ottenere un contratto vicino ai 15 milioni di dollari. Proposta che fin qui nessuna franchigia della lega si è sentita di proporre e, probabilmente, mai proporrà. Il tempo scorre e la possibilità di restare a mani vuote aumentano giorno dopo giorno: per questo motivo, stando a quanto si legge sul ‘Boston Globe’, Smart sarebbe pronto a riconsiderare la proposta dei Celtics, apparsa ‘magicamente’ più… allettante.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery