Mercato NBA – DeMarcus Cousins ritorna sulla firma con gli Warriors: “spero che qualche stronzo si stia…”

LaPresse/REUTERS

DeMarcus Cousins ritorna a commentare la firma con i Golden State Warriors: l’ex centro dei Pelicans durissimo contro chi ha criticato la sua scelta

L’affare che ha portato DeMarcus ai Golden State Warriors ha fatto storcere il naso a diversi addetti ai lavori, per le dinamiche secondo le quali è avvenuto: ‘Boogie’, uno dei migliori centri della lega, si è accontentato di un annuale da soli 5.3 milioni di dollari, infastidito per non aver ricevuto altre offerte soddisfacenti (da 20-25 milioni in su). Un ‘capriccio’ che ha aumentato il gap di forza e talento fra gli Warriors e qualsiasi altra franchigia. Cousins è tornato sull’argomento, andadonci giù pesante contro la critica: “è stato il mio asso di spade. La mia bomba nucleare. La mia ultima spiaggia. Sì, avrei potuto forse ottenere un contratto decente da una squadra non di vertice, ma come mi avrebbe aiutato? Sto già lottando contro un infortunio spezza-carriera. Non vado a inserirmi in una situazione già compromessa per dimostrare il mio valore in un contesto che non punta a vincere. Sapevo quale sarebbe stata la reazione da parte di alcuni, non me ne frega un cazzo. Sicuramente qualche stronzo si starà strappando i capelli per questo, e mi piace pensarlo.”

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery