Mercato NBA – Cousins ancora polemico: “addio Pelicans? Io e Demps sappiamo la verità”

LaPresse/REUTERS

DeMarcus Cousins riaccende la polemica sul suo addio ai Pelicans: il neo giocatore degli Warriors tira in ballo il gm di New Orleans

L’affare che ha portato DeMarcus ai Golden State Warriors ha fatto storcere il naso a diversi addetti ai lavori, per le dinamiche secondo le quali è avvenuto: ‘Boogie’, uno dei migliori centri della lega, si è accontentato di un annuale da soli 5.3 milioni di dollari, infastidito per non aver ricevuto altre offerte soddisfacenti (da 20-25 milioni in su), nonostante a quanto pare abbia rifiutato l’offerta dei Pelicans vicina a quelle cifre. Un ‘capriccio’ che ha aumentato il gap di forza e talento fra gli Warriors e qualsiasi altra franchigia. Cousins è tornato sull’argomento, svelando alcuni dettagli del suo addio a New Orleans: “quello che ci siamo detti al telefono io e Demps (il General Manager dei Pelicans) a inizio mercato lo sappiamo solo noi due. Conosciamo entrambi la verità, io non voglio rivangare il passato. Alla fine ho scelto di firmare per Golden State per avere l’opportunità di giocare per un club con una chiara mentalità vincente e insieme ad alcuni dei migliori cestisti di questa generazione”.



FotoGallery