Inter, De Vrij si presenta ai nuovi tifosi: il saluto ai laziali e la sua verità su quel ‘famoso’ Lazio-Inter…

De Vrij

Stefan De Vrij pronto alla nuova avventura con la maglia dell’Inter, prima però il doveroso saluto alla Lazio ed ai suoi tifosi

Stefan De Vrij è un nuovo calciatore dell’Inter. Il difensore olandese è stato presentato oggi dal club nerazzurro in una conferenza stampa organizzata ad hoc. Prima di tutto però, De Vrij ha voluto salutare il suo ex club, la Lazio: “Vorrei ringraziare i miei compagni, lo staff, il club e tutti i tifosi per avermi supportato durante questi meravigliosi anni a Roma. Negli ultimi 4 anni, mi avete aiutato a crescere come persona e come calciatore. Vi sarò sempre grato per questo! Grazie Lazio!” Questo il messaggio apparso sull’account Instagram del calciatore prima della conferenza. Successivamente il difensore si è concentrato sulla nuova esperienza: “Siamo carichi per l’inizio di questa stagione. Le ambizioni sono importanti, vogliamo continuare a crescere. Sono qui per la fiducia che la società mi ha dato, nessuno mi ha voluto così fortemente. Credo nel progetto di questo club, abbiamo le stesse ambizioni. Sono felicissimo e convinto di aver fatto la scelta giusta. Difesa a tre o a quattro? Mi trovo bene in qualunque modulo, non ho problemi. Sarà una decisione di Mister Spalletti. Il numero 6? Mi piace, è il mio preferito. Provo a essere un esempio in tutto quello che faccio, tenendo sempre un atteggiamento positivo e aiutando i compagni. Mi piace stare qua in ritiro con i miei nuovi compagni, è importante per conoscersi meglio”. De Vrij dunque pronto alla nuova avventura, ma prima la fatidica domanda su Lazio-Inter: “Decidere ora se rigiocare o meno quella partita tra Lazio e Inter? Il passato è passato, non si può tornare indietro: ho fatto quello che ho potuto e ora posso guardarmi allo specchio”.



FotoGallery