Ilva: Carfagna, Di Maio strumentalizza Cantone per non rompere con Grillo

Roma, 21 lug. (AdnKronos) – ‘Annullare la gara sull’Ilva sarebbe una scelta nelle facoltà del ministro, ma dalle conseguenze drammatiche per i lavoratori e per l’economia del Meridione e dell’Italia intera”. Lo afferma in una nota Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputato di Forza Italia
“Strumentalizzare le osservazioni di Raffaele Cantone sulle modalità di espletamento della gara, che per lo stesso presidente dell’Anac non va annullata, ha un solo scopo per il ‘superministro’ Luigi Di Maio: trovare un appiglio per non decidere e per rimandare una scelta politica che il M5S non è in grado di assumere, dopo aver passato anni e la recente campagna elettorale a promettere la chiusura o una fantomatica trasformazione dell’acciaieria in parco giochi”.
“Pur di non spaccare il Movimento e smentire Beppe Grillo, il ministro gioca sulla pelle di 14mila lavoratori e sulle tasche dei contribuenti italiani, che si troverebbero a pagare le penali e le perdite attuali della società”, conclude.



FotoGallery