Gruppo Cap: mapperà rete fognaria 21 comuni del pavese

Milano, 19 lug. (AdnKronos) – Il Gruppo Cap mapperà la rete fognaria di 21 Comuni del pavese in dodici mesi. E’ l’obiettivo di un accordo di collaborazione fra l’azienda idrica del Milanese e Pavia Acque: si parte il 25 luglio da Badia Pavese e Pieve Porto Morone e secondo le stime si tratta di circa 320 chilometri di tubazioni. “Conoscere le reti del sottosuolo e condividere le informazioni su piattaforme online significa poter pianificare con precisione gli interventi, prevenire le criticità e migliorare l’efficienza del servizio, in un’ottica di collaborazione fra le aziende a vantaggio dei cittadini”, spiega il gruppo Cap.
I tecnici dell’Ufficio Rilievi del Gruppo Cap saranno al lavoro nei Comuni del Pavese nei prossimi mesi, e raccoglieranno sul campo i dati necessari all’elaborazione delle tavole, in cui sarà evidenziato il dettaglio della fognatura comunale, rappresentata con colori diversi a seconda della tipologia (acque nere, meteoriche, miste, collettori sovracomunali”¦).
Al termine dei rilievi, al comune e al gestore sarà consegnato un check up sullo stato di salute della rete fognaria, utile per eseguire una corretta e mirata pianificazione. Per questa attività, Gruppo Cap riceverà da Pavia Acque un corrispettivo di 850 euro per ogni chilometro mappato. Le due aziende da tempo collaborano nella gestione del Servizio Idrico Integrato nei Comuni del Pavese, ed entrambe fanno parte della rete Water Alliance, Acque di Lombardia.



FotoGallery