Tour de France, Thomas cerca di “sfuggire” dal duello con Froome ma da domani sarà battaglia

AFP/LaPresse

Geraint Thomas si appresta a duellare col compagno Froome per la vittoria del Tour de France: attualmente il gallese è davanti

“Penso che le cose stiano andando bene e spero continui così. La vittoria finale non è una cosa a cui penso, vivo giorno per giorno. La cosa importante è che vinca uno di noi del Team Sky”. Geraint Thomas finge di non essere interessato alla vittoria finale e di pensare solo al suo Team Sky. Le sue parole sul Tour de France, rivelate da LaPresse, sembrano voler spegnere la rivalità con Froome, ma nei prossimi giorni il duello si accenderà nuovamente: “Siamo buoni amici, abbiamo corso insieme per 10 o 11 anni – ha aggiunto il gallese – Ho imparato molto da lui, dalla forza mentale all’atteggiamento al come gestisce la corsa”. La prossima tappa, con la partenza scaglionata in stile F1, sarà molto temibile a detta di Thomas: “Sarà dura ma una tappa unica. Ci aspettiamo molti attacchi fin dall’inizio – ha aggiunto – Sono sicuro sarà emozionante da guardare, sarà una guerra lì fuori. L’ultimo arrivo in salita sarà poi decisivo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery