Fca – Marchionne lascia la dirigenza, Chiarle lo elogia: “ha salvato la Fiat”

marchionne Photo4

Cambio di vertice nella dirigenza FCA, Manley prende il posto di Marchionne ed il segretario della Fim torinese Claudio Chiarle elogia l’amministratore delegato uscente

Sergio Marchionne “ha rilanciato Fiat salvandola da un futuro incertissimo e ha saputo trasformarla in Fca attraverso un alleanza internazionale che ha cambiato il volto e il modo di produrre auro in Italia e per questo lo ringraziamo”. Così il segretario della Fim torinese, Claudio Chiarle, che aggiunge: “con gli accordi sindacali e i piani industriali dell’ad uscente – aggiunge – i lavoratori hanno ritrovato salario e occupazione dopo anni di cassa integrazione”. “Al nuovo ad Manley essendo parte attiva nel ristretto gruppo che ha definito il piano industriale presentato il 1 giugno, in particolare per Jeep – prosegue il sindacalista – chiediamo continuità nelle scelte e anzi, proprio in una fase delicata come questa, sarebbe necessaria una accelerazione del piano a partire da Mirafiori”. (Abr/AdnKronos)



FotoGallery