F1 – Bottas e la lotta con Hamilton: “risentimento verso il team? Ecco cosa penso”

bottas Photo4/LaPresse

Le sensazioni di Valtteri Bottas dopo il secondo posto al Gp di Germania: le parole del finlandese della Mercedes sulla lotta con Hamilton

Lewis Hamilton è il vincitore di un incredibile Gp di Germania. Tra pioggia e condizioni di asciutto, il britannico della Mercedes ha approfittato dell’errore di Sebastian Vettel, uscito fuori pista a pochi giri dal termine della gara, trionfando sul circuito tedesco di Hockenheim dopo esser partito dal 14° posto. Secondo posto per Bottas, seguito da Raikkonen, quarto invece Verstappen, miglior pilota in casa Red Bull, con Ricciardo finito fuori pista troppo presto.

Photo4 / LaPresse

Giornata non troppo soddisfacente per Bottas, che avrebbe potuto conquistare un’importante vittoria, ma ha dovuto cedere il posto al suo compagno di squadra: “quando la safety car è uscita eravamo liberi di combattere e c’è stata una bella battaglia tra me e Lewis al primo giro dopo la safety car, ma c’è bisogno di una differenza di passo molto grossa quando hai gomme simili, avremmo solo rischiato se avessi spinto di più provando una mossa incosciente, non avrebbe avuto senso col mio compagno di squadra. Da parte mia non c’è alcun tipo di risentimento, è stata una decisione sensata, la gara l’avevo persa prima dopo la safety car, le cose non sono andate nel mio verso oggi“, ha commentato il finlandese della Mercedes in conferenza stampa.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery