Cns: esce da crisi e guarda a futuro, cresce fatturato 2017 (3)

(AdnKronos) – Il Cns innova e investe nelle nuove applicazioni del sistema OFM, già da anni un’eccellenza del mercato, ideato e sviluppato dal CNS per informatizzare tutto il patrimonio delle commesse, un software altamente innovativo che consente la completa amministrazione e condivisione dei dati gestiti in termini di dati patrimoniali, servizi erogati e contabilità. Un approccio di open innovation che si è concretizzato anche nell’investimento di CNS in B-Rex, il Competence Center di Bologna, polo di eccellenza e alta specializzazione sulle tematiche di Industria 4.0.
Il CNS non solo consolida il proprio core business, con la gestione di circa 1800 contratti nel pubblico ma si apre anche a nuovi mercati, quello Privato con strategie commerciali differenziate e azioni dedicate alla vendita dei servizi CNS per il mercato corporate e per la piccola media impresa, sono già partiti i primi progetti in project financing e presentate offerte a importanti clienti privati. Altro mercato interessante per il Consorzio è quello socio-assistenziale e dei servizi alla persona, segnato da profonde trasformazioni che pongono a rischio la sostenibilità di medio periodo l’attuale offerta di servizi.
Per il presidio dei settori core grande attenzione anche all’investimento in Certificazioni: già ottenuta la Certificazione ISO 37001:(anticorruzione), in cantiere per il 2018 l’acquisizione della ISO/IEC 27001: per la sicurezza delle informazioni e la Certificazione ambientale del servizio di pulizia.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery