Caso Regeni: Conte,lavoriamo a progetto che speriamo porti giustizia

Roma, 18 lug. (AdnKronos) – “Il ministro Salvini è stato oggi in Egitto come concordato e in Egitto andrà, come concordato, il ministro Moavero. Il presidente del Consiglio si muoverà quando ci saranno alcuni passaggi che riteniamo significativi”. Sul caso Regeni “c’è un percorso che stiamo seguendo, che abbiamo progettato, programmato, che stiamo cercando di realizzare. Sono quindi tutti passaggi che si inseriscono in questo percorso”. Lo spiega il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.
“E’ un momento significativo che come prima azione in questa direzione -aggiunge- ho voluto incontrare i genitori Regeni, perchè mi sembrava doveroso condividere con loro questa esperienza che hanno vissuto, confrontarmi e avere la possibilità di parlare con loro. Poi ho incontrato l’ambasciatore egiziano, quindi c’è un percorso che ho costruito, che stiamo realizzando d’accordo con i miei ministri e speriamo che questo progetto che abbiamo, che stiamo perseguendo, ci porterà alla soluzione che auspichiamo: giustizia”.



FotoGallery