Vaccini: Ascani, Lega-M5S fanno campagna su pelle italiani

Roma, 22 giu. (AdnKronos) – “Salvini fagocita tutti rendendo i 5 stelle dei comprimari. La reazione del ministro Giulia Grillo è la prova dell’affanno dei pentastellati. Ogni cosa è oggetto di competizione: questa volta si contendono gli elettori a scapito della salute degli italiani. Il ministro chiarisca se concorda o meno con Salvini. Infatti sembra bacchettarlo più per l’invasione di campo che per l’assurda idea di abolire l’obbligatorietà vaccinale, decisiva per la difesa della salute di tutti. è l’ennesimo scontro di potere fatto sulla pelle degli italiani. Soprattutto dei più deboli”. Lo dichiara Anna Ascani del Pd.



FotoGallery