Pallavolo, Kovar positivo ad un controllo antidoping: lo schiacciatore della Lube sospeso in via cautelare

Filippo Rubin / LaPresse

Jiri Kovar è risultato positivo ad un controllo antidoping dopo la finale scudetto giocata contro Perugia, lo schiacciatore è stato sospeso in via cautelare

Lo schiacciatore Jiri Kovar della Lube Civitanova è risultato positivo a un controllo antidoping effettuato al termine della finale scudetto contro Perugia giocata il 6 maggio scorso, in un controllo disposto dalla procura antidoping Nado Italia. Il 29enne martello ceco della squadra vice campione d’Italia, che in passato ha vestito anche la maglia azzurra, è risultato positivo a un metabolita del THC. La prima sezione del Tribunale nazionale antidoping, in accoglimento dell’istanza proposta dalla procura antidoping, lo ha sospeso in via cautelare. (ADNKRONOS)



FotoGallery