Caos Palermo, il Frosinone risponde a Zamparini con un comunicato durissimo

Zamparini Lapresse

Maurizio Zamparini ed il Frosinone continuano a mandarsi messaggi a distanza, botta e risposta dopo la gara che è valsa la promozione ai frusinati

“Il Frosinone Calcio S.r.l. rende noto di avere presentato alla Federazione Italiana Giuoco Calcio istanza di deroga alla clausola compromissoria/vincolo di giustizia ai sensi dell’art. 30 Statuto Federale e dell’art. 15 del Codice di Giustizia Sportiva. Ciò al fine di procedere al deposito, presso la competente Procura della Repubblica, di denuncia-querela nei confronti dal Patron dell’U.S. Città di Palermo S.p.a., Sig. Maurizio Zamparini per le reiterate, gratuite, inveritiere ed intollerabili accuse da questi rivolte alla scrivente società e ai propri giocatori. Il Frosinone Calcio S.r.l. procederà anche in sede civile onde ottenere il ristoro dei danni tutti, diretti ed indiretti, arrecati dalle condotte sopradescritte, precisando che ulteriori comportamenti illeciti e/o antidoverosi di tesserati della compagine siciliana seguiranno lo stesso trattamento”. Questa la risposta del Frosinone alle pesanti accuse di Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, in merito a presunte violazioni durante la gara di finale dei playoff.



FotoGallery