MotoGp – Schwantz e l’arrivo di Lorenzo in Honda, Kevin non ha dubbi: “dovranno sviluppare le moto in modo opposto”

Schwantz

Kevin Schwantz e l’arrivo di Lorenzo in Honda: il parere dell’ex pilota

Finita la pressione attorno a Jorge Lorenzo per quanto riguarda il suo futuro in MotoGp. Il maiorchino della Ducati ha deciso di dire addio al suo attuale team, per trasferirsi in Honda, prendendo il posto di Dani Pedrosa e diventando quindi compagno di Marc Marquez. Pareri contrastanti, nel paddock, per quanto riguarda il futuro di Lorenzo: c’è chi pensa che il maiorchino farà subito bene nel team giapponese, chi invece è certo che faticherà ad adattarsi, chi ancora è certo che Lorenzo imporrà il suo modo di lavorare, come affermato da Schwantz in un’intervista a Marca: “sarà interessante vedere come andrà. Lorenzo andrà lì e fare la stessa che fa in ogni posto, cioè lavorare con metodo per sviluppare la moto come gli piace. Sono due stili completamente diversi. Honda dovrà sviluppare le loro moto in modo totalmente opposto. Honda ha il potenziale per farlo. Sarà interessante. Non vedo l’ora di vederli sulla stessa moto, vedere i loro tempi e vedere alla fine della stagione chi è più avanti“.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery