MotoGp, Petrucci ha le idee chiare: “Ducati? Obiettivo raggiunto, ma con Dovizioso non saremo rivali”

/ AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Danilo Petrucci ha parlato del suo prossimo approdo al team ufficiale Ducati, sottolineando di voler impostare con Dovizioso un rapporto diverso dal solito

Manca ancora tanto alla fine della stagione di MotoGp, ma Danilo Petrucci non può fare a meno di pensare di aver raggiunto l’obiettivo di una vita.

petrucci

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Il pilota ternano infatti si è guadagnato la possibilità di guidare la Ducati ufficiale, prendendo il posto di Lorenzo che, dall’anno prossimo, passerà alla Honda. Un sogno che si avvera per il rider della Pramac, che ha espresso le proprie sensazioni ai microfoni di Sky Sport MotoGp nel corso del ‘Pitti Immagine’: “è un grande obiettivo che ho raggiunto, quest’anno però ancora non è finito e siamo nel pieno della stagione. L’approdo al team ufficiale è una buona notizia ma non l’ho potuta festeggiare, domenica c’è un Gran Premio importante da correre e vorrei finire quest’anno meglio di quello passato. I tifosi ducatisti incarnano la passione, mi piacerebbe essere un ducatista per tanto tempo e mi impegnerò affinché accada. Con Dovizioso abbiamo un ottimo rapporto, ci siamo confrontati un po’ di volte e comunque l’idea è quella di lavorare insieme. Sarebbe una cosa innovativa nel mondo delle corse, perché da sempre il primo rivale è il compagno di squadra. Vogliamo collaborare per sviluppare una moto superiore rispetto alle altre“.



FotoGallery