Mondiali Russia 2018, infortunio per Tite dopo la caduta con la Costa Rica: “non riesco a camminare dritto”

Tite Lapresse

Il commissario tecnico del Brasile ha riportato un infortunio dopo la caduta seguente al gol di Coutinho, che ha regalato la vittoria ai verdeoro contro la Costa Rica

Il ct del Brasile, Tite, è rimasto infortunato nella caduta durante l’euforica esultanza per il primo gol del Brasile nella vittoria contro la Costa Rica in Coppa del Mondo. “Mi sono sentito come una puncicata. Non è una contrattura“, ha detto l’allenatore dopo la drammatica vitoria ottenuta dalla “Seleção” venerdì nel recupero con i gol di Philippe Coutinho al 91′ minuti e di Neymar al 97′. “Non riesco a camminare dritto“, ha detto l’allenatore dopo la partita giocata a San Pietroburgo, secondo quanto riportato dal quotidiano brasiliano “Lance”.

Il 57enne tecnico ha lasciato la panchina quando Coutinho ha aperto le marcature ed è finito per rotolare sull’erba dopo essersi impigliato con le gambe del portiere Ederson. I suoi giocatori lo hanno aiutato ad alzarsi. Secondo “Lance”, la confederazione brasiliana (CBF) ha spiegato che il problema di Tite non è serio. I verdeoro sono tornati ad allenarsi oggi a Sochi per preparare l’ultima sfida del Gruppo E contro la Serbia. (ADNKRONOS)



FotoGallery