Mondiali Russia 2018, Ronaldo e quella strana esultanza contro la Spagna: “vi dico da dove nasce”

AFP PHOTO / Jonathan NACKSTRAND

L’attaccante portoghese ha svelato il retroscena che si nasconde dietro l’esultanza mostrata nel match contro la Spagna

Lionel Messi non c’entra, l’esultanza di Cristiano Ronaldo dopo il gol con la Spagna ha tutta un’altra motivazione. Molti avevano pensato che il gesto del portoghese fosse una sorta di messaggio lanciato all’indirizzo dell’argentino, comparso sulla rivista Piper insieme ad una capra per indicarlo metaforicamente come il più grande di sempre (G.O.A.T. è l’acronimo di Greatest of All Times e vuol dire appunto capra in inglese).

Foto LaPresse – Fabio Ferrari

Niente di tutto questo però, lo stesso Ronaldo infatti ha fatto chiarezza sulla vicenda: “sono molto contento che sia riuscito a segnare, ma la cosa importante è che la squadra abbia vinto la partita. Questo nuovo look e quel festeggiamento nasce da uno scherzo con Quaresma. Eravamo in sauna il giorno prima della partita contro la Spagna e mi stavo radendo. Ho lasciato una piccola parte di barba e gli ho detto: ‘Se segno domani non me la taglio più fino alla fine del Mondiale’. Ho fatto gol e ho mantenuto la promessa, ora speriamo di continuare“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery