Colpo di scena in casa Milan, Yonghong Li ha trovato il socio che cercava: cambiano le carte in tavola a Nyon

Yonghong Li, Milan LaPresse/Spada

Dopo una lunga ricerca, Yonghong Li ha trovato il socio di minoranza che potrebbe permettergli di evitare la sanzione più dura da parte dell’Uefa

La ricerca è finalmente finita, Yonghong Li ha trovato finalmente il socio di minoranza che serviva per estinguere il debito con Elliott. Il presidente rossonero, giunto poche settimane fa a Milano per incontrare una persona misteriosa, è riuscito nel suo intento e ha finalmente reperito la persona giusta per salvare il Milan dalla spada di Damocle dell’Uefa.

LaPresse/Reuters

L’affare è stato chiuso dopo una serie interminabile di incontro tra gli advisor del nuovo socio, di cui non si conoscono ancora le generalità. Molto probabilmente verrà annunciato in occasione del Cda in programma venerdì mattina a Casa Milan, durante il quale verrà ratificato lo scorso aumento di capitale da parte di Mr. Li e formalizzato il prossimo di 32 milioni da effettuare entro fine mese. Ciò che è certo è che il nuovo socio non sarà cinese e nemmeno italiano, ciò che conta però è che esiste e aiuterà Li a risolvere i suoi problemi economici, evitando forse l’esclusione del Milan dalle Coppe Europee. Starà all’Uefa decidere, ma l’ottimismo adesso in casa rossonera è davvero palpabile.



FotoGallery