Juventus, Allegri fa infuriare i tifosi bianconeri: “Dybala andrà in una… grande squadra”

Allegri LaPresse/Fabio Ferrari

Massimiliano Allegri ha parlato del futuro di Paulo Dybala, sottolineando come tra qualche anno si trasferirà in una grande squadra

Una dichiarazione che farà certamente discutere. Il protagonista? Massimiliano Allegri, che ha paventato la possibilità di un addio di Paulo Dybala alla Juventus. L’allenatore livornese ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, svelando come l’argentino vuole fare grandi stagioni prima di lasciare i colori bianconeri.

Dybala

LaPresse/Tano Pecoraro

Con Paulo abbiamo parlato a lungo, vuole fare ancora grandi stagioni alla Juve prima di lasciare. Se sei qui per migliorare puoi andare solo al Barcellona, Real o Bayern. Paulo quest’anno è cresciuto nelle difficoltà, è intelligente e ha capito che il paragone con Messi gli ha fatto male. Sono diversi anche fisicamente, Dybala negli spazi stretti fatica: deve fare ciò che sa, non quello che gli mettono in testa gli altri. Gli ho ripetuto talmente tante volte che non è Messi che mi avrà odiato. Il nostro mercato? Sarà il solito, costruiremo una squadra competitiva. Non serve molto: sono già nostri Caldara, Spinazzola e Perin, dovrebbe arrivare Can. Abbiamo giovani di qualità. Mi aspetto grandi progressi da Bentancur. Higuain? Non mi ha detto niente, speriamo che non voglia andar via, però vedremo dopo il Mondiale. Se partirà servirà un centravanti, anche se Mandzukic tornerà nel vecchio ruolo. Buffon al Psg? Sarei contento, perché sta bene fisicamente e mentalmente e avrà nuovi stimoli, ma con la Juve è finita nel modo migliore. Szczesny sarà il nostro titolare, ma sono molto contento di Perin: alla Juve il secondo fa 10-15 partite“.



FotoGallery