In primis va sostituito Cancelo, passato alla concorrenza juventina. Il nome in pole position per la corsia è quello di Zappacosta, esterno di livello che potrebbe arrivare dal Chelsea. Proprio il Nazionale italiano ha parlato dell’ipotesi nerazzurra: “Voglio solo fare una grande stagione, indipendentemente da dove giocherò l’obiettivo dare sempre il massimo. L’Inter? Non ne so nulla, sono solo voci. Certo fa sempre piacere quando un club è interessato a te, però io sono un giocatore del Chelsea e adesso penso soltanto al Chelsea”, ha dichiarato Zappacosta a Skysport. Ma non è tutto, serve anche una valida alternativa a Candreva sulla destra ‘offensiva’, anzi, serve un titolare magari mancino, con Candreva a fare da sostituto. Malcom è in trattativa, ma Ausilio deve puntare ad uno sconto dal Bordeaux, Politano possibile outsider. Infine giungiamo alla nota dolente, i due mediani in mezzo al campo. A dire il vero lì numericamente l’Inter è ben messa, ma Spalletti ha chiesto un calciatore con esperienza internazionale, che risponde al nome di Dembelè. Qualora tutti questi tasselli mancanti dovessero andare ognuno al proprio posto, allora sì che l’Inter potrebbe competere per lo scudetto. I tifosi sognino pure…