F1 – Dal ‘matrimonio’ con la Honda al futuro di Ricciardo, Verstappen: “sapevo già tutto”

Photo4 / LaPresse

Il pilota olandese ha parlato dell’accordo Red Bull-Honda e del futuro di Ricciardo, esprimendo il proprio punto di vista sulle due vicende

Il nuovo accordo tra Red Bull e Honda è ormai ufficiale, il team di Milton Keynes ha deciso di lasciare la Renault per affidarsi ai motori giapponesi visti gli ottimi risultati con la Toro Rosso.

verstappen

Photo4 / LaPresse

Un argomento su cui si è soffermato anche Max Verstappen, che ha svelato di essere a conoscenza fin dall’inizio dei programmi della scuderia: “Al momento mi sto concentrando su questa stagione, quindi scopriremo l’anno prossimo come andrò. Ho visitato la struttura Honda l’anno scorso e mi è sembrata molto bella. Mi è piaciuto fare una passeggiata e vedere le differenze tra le due fabbriche di Honda e Renault. E’ piuttosto impressionante il modo in cui hanno costruito tutte le strutture, i banchi ed il resto. Sembrava tutto molto efficiente. E’ stata una bella giornata. Ho parlato con loro per molto tempo, dicendogli quello che pensavo. Ovviamente lo sapevo da prima di voi, mi hanno sempre tenuto informato da vicino, perché volevo sapere cosa sarebbe successo alla squadra in futuro. Ho fiducia nella Honda e chiaramente lo fa anche il team, visto che ha firmato l’accordo. E’ eccitante: la Honda fondamentalmente lavorerà solo per Red Bull e Toro Rosso, quindi la power unit sarà progettata esclusivamente intorno alla nostra vettura. Penso che questo sia molto positivo“.

gp di monaco

Photo4 / LaPresse

Il discorso poi scivola su Ricciardo: “mi piace Daniel come compagno di squadra. Ma ovviamente è lui che deve decidere cosa fare. Sarebbe bello avere Daniel, ma… E’ un bravo ragazzo ed anche un buon compagno di squadra. Per quanto riguarda la gara in Francia, con tutti questi rettilinei, diciamo che sarà un po’ più difficile rispetto a Monaco. Guardando alle curve, forse non è il circuito migliore per superare, ma può essere che facciano ancora delle modifiche a livello di DRS, quindi lo scopriremo. Non ho mai guidato prima su questa pista, quella di oggi quindi sarà una giornata d’apprendimento“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery