F1, Ricciardo mastica amaro: “un problema all’ala anteriore non mi ha permesso di salire sul podio”

© Photo4 / LaPresse

Il pilota australiano ha analizzato la sua prestazione nel Gp di Francia, rivelando di aver dovuto far fronte ad un problema all’ala anteriore

Podio solo sfiorato per Daniel Ricciardo nel Gp di Francia, il pilota australiano accarezza la possibilità di chiudere terzo per larghi tratti di gara, prima di arrendersi alla rimonta di Raikkonen.

Photo4 / LaPresse

Un sorpasso subito per colpa del guaio occorso all’ala anteriore, un problema che ha costretto il driver della Red Bull a chiudere in quarta posizione: “ho avuto un problema all’ala anteriore, due giri prima del nostro pit stop la parte sinistra era rotta. Ho sentito sul rettilineo qualcosa di anomalo, il team ha visto questo problema al pit ma non ha avuto tempo per intervenire. Cinque-dieci giri dopo si è rotta anche la parte destra dell’ala anteriore e, alla fine, era come se fosse un’ala da Formula 3. Peccato perché con il primo stint ho recuperato terreno a Max tenendo Kimi lontano, ma poi ho dovuto cedergli la posizione dopo questo guaio. Penso che potremo comunque lottare con Mercedes e Ferrari, nelle prossime due gare la situazione sarà simile a quella di oggi mentre a Hockenheim e Budapest potrei dire la mia“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery