F1, Niki Lauda mette in chiaro le cose: “Ferrari squadra da battere, ma in Francia bisogna tornare in pole”

Photo4 / LaPresse

Il presidente non esecutivo della Mercedes ha parlato del week-end francese, sottolineando come l’obiettivo sia quello di tornare in pole e vincere poi la gara

Dimenticato il pessimo risultato ottenuto a Montreal, la Mercedes riparte dal Gp di Francia con un motore nuovo e la consapevolezza di potersela giocare per la vittoria.

lewis hamilton

Photo4 / LaPresse

I risultati ottenuti nelle prime due sessioni di prove libere regalano buone sensazioni al team campione del mondo e, in particolare, a Niki Lauda, che ha sottolineato di voler rivedere in pole la Mercedes: “questa nuova power unit ci garantisce uno o due decimi di prestazione, siamo una gara in ritardo sulla tabella di marcia, ma Andy Cowell e i suoi uomini hanno svolto un lavoro eccellente e ora dobbiamo concretizzarlo. Spero che questa nuova power unit ci riporti in pole position. I nostri avversari hanno alzato il loro livello di competitività a Montreal e la Ferrari in particolare è diventata senza dubbio la macchina da battere a livello di pacchetto complessivo. Ora dobbiamo rispondere”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery