F1 – Verstappen senza papà Jos in Canada, Horner svela: “è servito a Max per accumulare esperienza”

LaPresse/Photo4

La Red Bull e Max Verstappen hanno deciso di far affrontare da solo al pilota olandese il week-end del Canada, senza la presenza di papà Jos al box

La prima volta non si scorda mai e ha portato pure bene. Max Verstappen ha affrontato da solo, come mai era accaduto, un week-end di Formula 1, ottenendo in Canada anche un ottimo terzo posto. Per scelta dell’olandese e della Red Bull, ‘Mad Max’ non ha fatto arrivare a Montreal il proprio entourage, compreso papà Jos, che si è goduto da lontano la prestazione del figlio.

LaPresse/Photo4

Un modo per accelerare la sua crescita, come rivelato da Chris Horner: “è la prima prima gara che ha affrontato completamente da solo ed è solo qualcosa di diverso, è impossibile dire se questo abbia contribuito in qualche modo, ma Max si sta evolvendo e tutto gli serve per accumulare maggiore esperienza. E’ un qualcosa di cui abbiamo discusso con lui, ed eravamo tutti d’accordo, sia lui che la squadra. E’ stato molto immerso in tutto quello che doveva fare in questo fine settimana ed ha fatto un super lavoro, è stato molto bravo a fare una gara molto buona, chiudendo ad un decimo dal secondo posto di Bottas. Il suo approccio qui è stato leggermente diverso ed era qui da solo, penso che abbia fatto un lavoro super questo weekend. Max ha un grande talento ed in ogni sport possono capitare dei momenti in cui le cose vanno bene ed altri in cui vanno male. Il suo momento negativo è stato molto esposto. Speriamo che la sua fortuna stia per cambiare e che gli possa dare il via la prestazione fantastica di questo fine settimana, ha avuto un fine settimana molto pulito e sono sicuro che questo gli darà tanta fiducia per le prossime gare“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery