F1 – Bottas e la mancata lotta con Vettel in Canada: “ho provato a mettere pressione su Seb, ma…”

bottas Photo4 / LaPresse

Bottas, la lotta con Verstappen ad inizio gara e il successo di Vettel al Gp del Canada: le sensazioni del finlandese della Mercedes

Una gara senza troppi colpi di scena, oggi in Canada. Il vincitore del settimo appuntamento della stagione 2018 di F1 è un eccellente Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari, partito in pole position, è riuscito a rimanere in testa e conquistare la sua 50ª vittoria in carriera. E’ festa a Montreal, dove il pubblico canadese ama particolarmente la Ferrari. Positivo secondo posto per Bottas, seguito sul podio da Verstappen. Gara anonima invece per Lewis Hamilton, quinto, seguito da Raikkonen.

Photo4 / LaPresse

Bella lotta, ad inizio gara, tra Bottas e Verstappen: il finlandese della Mercedes avrebbe preferito battagliare con Vettel per il primo posto, ma è comunque riuscito ad avere la meglio sull’olandese della Red Bull. “Per me la partenza dal lato destro non c’era una grandissima aderenza, gran parte delle gare qua le fanno con la partenza in movimento, non c’era nessun grip da quella parte, ho avuto un po’ di pattinamento, credo che io e max ci siamo toccati leggermente ma è andata bene così, ho mantenuto il secondo posto dopo di che è stata una gara piuttosto impegnativa“, ha dichiarato in conferenza stampa.

Speravo che la partenza fosse migliore in modo da poter lottare con Sebastian, ma mi sono ritrovato a lottare con max ma sono riuscito a tenere la mia posizione e sono contento, ho lottato in modo duro ma corretto con Max. Ci abbiamo provato davvero a vincere, c’è sempre una possibilità perchè tutto può succedere in gara, ci abbiamo provato a mettere pressione su Sebastian, ma loro hanno controllato sempre la gara, erano veloci rispetto a noi” ha aggiunto Bottas ai microfoni Sky.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery