Diritti Tv, non raggiunta la cifra minima richiesta dalla Lega: via ai rilanci, Sky, Mediaset e Perform in corsa

Diritti tv LaPresse

Sky, Mediaset e Perform si stanno contendendo i diritti tv per la prossima Serie A, si è invece tirata fuori Mediapro

Le offerte pervenute in Lega per l’acquisizione dei diritti tv della Serie A per il periodo 2018-2021, da Sky, Mediaset e Perform, non hanno superato la base d’asta indicata di 1,1 miliardi di euro. Si passa dunque alla fase di rilancio che, contrariamente a quanto annunciato in precedenza, non si terrà nello studio dell’avvocato Toffoletto, ma nella sede stessa della Lega di A, in via Rosellini. Il ‘calcio d’inizio’ avverrà alle 15, alla presenza del presidente della Lega di A, Gaetano Micciché e alcuni presidenti di club, che verranno individuati nei prossimi minuti. L’assemblea è dunque sospesa e verrà ripresa a partire dalle 16.30. (Liv/Adnkronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery