Corsa in montagna – Campionati Europei: sedici gli azzurri impegnati nella rassegna continentale

In occasione della rassegna continentale di Skopje, la squadra azzurra si presenterà con sedici atleti equamente suddivisi tra uomini e donne

La squadra italiana si prepara ad affrontare, domenica 1° luglio, i Campionati Europei di corsa in montagna a Skopje. Nella capitale della Macedonia in gara 16 azzurri, 8 uomini e 8 donne, con 4 formazioni complete: seniores e under 20, in entrambi i settori. Il team maschile proverà a tornare in cima al podio, guidato dai gemelli piemontesi Martin e Bernard Dematteis che hanno trionfato nel 2016 ad Arco in un emozionante arrivo nell’ultima volta con lo stesso format di salita e discesa previsto quest’anno. Dopo un ventennio di dominio, nella scorsa edizione invece gli azzurri hanno dovuto cedere il titolo alla Francia. Anche al femminile l’Italia punta in alto con la valtellinese Alice Gaggi, argento due anni fa ed ex campionessa iridata.

Curiosità per il debutto di Emma Quaglia nella Nazionale di mountain running. La maratoneta genovese, sesta ai Mondiali di Mosca nel 2013, diventa così la prima donna a indossare la maglia azzurra in ogni terreno: pista, indoor, cross, strada e montagna. Per la prima volta agli Europei, con 29 Paesi complessivamente iscritti, la gara femminile sarà sulla stessa distanza degli uomini: nelle categorie seniores 10,9 km e due giri (700 metri di dislivello) sul monte Vodno, a sud-ovest della città che ha già accolto nel 2014 la Coppa Europa dei 10.000 metri su pista, mentre gli under 20 correranno 5,9 chilometri per un dislivello di 370 metri (da 580 alla quota di 950).

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery