Atletica – Campionato Italiani juniores, Mattia Montini vince la finale dei 110 hs under 20

Foto Lab.photoagency

Ai Campionati Italiani Juniores e Promesse, brilla la stella di Mattia Montini che vince  la finale dei 110 ostacoli under 20 in 13.53

Sotto il sole di Agropoli (Salerno), day 2 per i Campionati Italiani Juniores e Promesse con ben 38 titoli assegnati e diretta streaming su www.atletica.tv. In grande evidenza Mattia Montini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) che vince la finale dei 110 ostacoli under 20 in 13.53 (+2.1) dopo un formidabile 13.49 (+1.8) nella batteria, per togliere quasi mezzo secondo al personale. Il recordman indoor adesso è il capolista stagionale europeo, oltre che il secondo junior italiano di sempre. Ancora un progresso del 19enne Andrea Marin (Atl. Vicentina) che nell’asta supera la quota di 5,26 ed entra nella top ten under 20 nazionale alltime.

Protagonista il vento, in una calda giornata sulla pista azzurra intitolata a Pietro Mennea: tra le donne, nei 100hs promesse, la quasi ventenne Elisa Maria Di Lazzaro (Carabinieri) con 13.25 (+2.7) riesce a battere un’altra atleta nata a Trieste, Nicla Mosetti (Bracco Atletica, 13.32). Nel disco applausi per il bergamasco Giulio Anesa (Fiamme Gialle) che sfiora i 60 metri con i primi due lanci di gara: 59,83 e 59,65, mentre al femminile la primatista italiana di categoria Daisy Osakue (Sisport) spedisce l’attrezzo a 56,10. Due gemelle sul gradino più alto del podio under 23: Virginia Troiani (Cus Pro Patria Milano) si aggiudica i 400 in 54.23, la sorella Serena conquista in volata gli 800 metri (2:09.75). Nella stessa gara, ma tra gli juniores, continua il dominio di Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) con 1:48.14 in solitaria e di Gaia Sabbatini(Atl. Gran Sasso Teramo, 2:08.70). Sui 400 promesse buona impressione del pugliese Daniele Corsa (Fiamme Oro), che conferma il tricolore con 46.61. Un altro successo per la vicecampionessa europea under 20 del giavellotto Carolina Visca (Fiamme Gialle) con 54,13 dopo un bel botta e risposta con Sara Zabarino (Acsi Italia Atletica, 51,35). Domani la terza e ultima giornata che metterà in palio gli ultimi 23 titoli.



FotoGallery