Zenit-Mancini, ufficiale la risoluzione del contratto: via libera per diventare nuovo ct dell’Italia

LaPresse/PA

Roberto Mancini ha firmato la risoluzione del contratto con lo Zenit, adesso dunque è libero da vincoli per diventare il nuovo commissario tecnico della Nazionale

Roberto Mancini non è più l’allenatore dello Zenit San Pietroburgo, il club russo ha reso nota la separazione con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, confermando la conclusione del rapporto con l’allenatore italiano. Il match di oggi, valido per l’ultima giornata del campionato russo, sarà dunque l’ultimo per Roberto Mancini, che domani tornerà in Italia per incontrare i vertici della Federazione e firmare il nuovo contratto che lo legherà alla panchina della Nazionale. Questo il comunicato che certifica l’addio dell’ex Inter allo Zenit: “”Il contratto dell’allenatore verrà interrotto, con il benestare di ambo le parti, senza alcuna buonuscita“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery